Text Layer

CHI SIAMO

Il deposito biciclette della stazione ha una lunga storia: tutti i reggiani lo conoscono anche senza esserne stati clienti. Da oltre 10 anni è gestito dalla Camelot, storica cooperativa sociale, presente sul territorio reggiano dal 1993.

Nel gennaio 2017 prende il via il progetto Bicibox.

All’esistente si aggiunge l’idea di diventare riferimento reggiano di chi vive la bici come scelta di libertà e salute. Faro nella nebbia, fanale a dinamo umana. Il luogo è tra i più vivaci e multietnici di Reggio e Bicibox fa di questo un vanto e una sfida.

LA STORIA

Camelot Società Cooperativa Sociale si costituisce nel giugno del 1993, su iniziativa di alcuni ragazzi provenienti dal programma di recupero dalla tossicodipendenza del Ce.I.S. di Reggio Emilia e da un gruppo di volontari interessati ad un’esperienza di lavoro autogestito.

Ad animare Camelot l’idea di realizzare tutte le attività economiche, sociali e ricreative per favorire il reinserimento socio-lavorativo di persone svantaggiate, in particolare per le persone che stanno ultimando un percorso di recupero dalla tossicodipendenza presso le strutture terapeutiche pubbliche e private della provincia di Reggio Emilia (Ce.I.S., Comunità Giovanni XXIII, Nefesh, La Collina, Ser.T.).

Una tipologia di inserimenti destinata ad allargarsi negli anni attraverso la collaborazione con altri enti del territori quali l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario, il Centro servizi per adolescenti SS. Pietro e Matteo, le AUSL di Reggio Emilia e provincia, il Consorzio Servizi Sociali di Correggio.

I nostri professionisti

attilio

google

vincent

tony

jo

peppiniello

abdul

ciro